Home Lezioni di Marketing Non esistono siti belli o siti brutti. Esistono siti giusti e siti...

Non esistono siti belli o siti brutti. Esistono siti giusti e siti sbagliati

58
0

Questa mattina ho discusso con un potenziale cliente. Insisteva sulla necessità di avere un sito bellissimo, con video, musica, illustrazioni e tutto quanto fa spettacolo

Doveva esserci dentro di tutto, decine di pagine, informazioni a rotta di collo e tutto quanto solleticava il suo ego

Ho rifiutato il lavoro ed ho pensato di scriverci un articolo per spiegare quali sono gli errori più comuni di chi si avvicina per la prima volta all’internet marketing e vuole Farsi Il Sito

Il primo grosso errore

Pensare a se stessi e non al cliente.

Ovvero parlare per decine di righe della propria azienda, di quanto sia bella. Descrivere se stessi come massimi esperti, descrivere i propri successi personali. Tutto questo al cliente non interessa, anzi allontana lo stesso dal vostro Blog

Dovete parlare di un problema che il vostro potenziale cliente ha e di come siete in grado di risolverlo. Inserite testimonianze reali di chi ha trovato in voi la soluzione al suo guaio è stop.

Secondo grosso errore

Inserire troppe informazioni. L’errore che commettiamo tutti è quello di pensare che un sito sia identico ad un libro o ad una rivista. Quindi inseriamo decine di pagine, di spiegazioni, di messaggi

Purtroppo il tempo di permanenza su un sito è di circa 10 secondi, non minuti, secondi. Dopodiché il potenziale cliente passa ad altro.

proprio per questo la prima cosa che appare sul mio sito è un video e puoi vederlo qui

Il percorso è semplice, chi arriva sul mio sito ha subito un video dove può capire cosa posso fare per lui, se vuole approfondire ci sono i link ai miei blog ma il video quasi sempre basta per decidere se contattarmi o meno

Terzo grosso errore

Nascondere i moduli di contatto o rendere difficile al cliente contattarti.

Ogni sito deve avere almeno il plugin “Call Now Button” che permette di telefonarti con un solo click. E’ un plugin gratuito che si vede solo su cellulare, ma ormai il traffico arriva solo da mobile. Installatelo, è gratis

Inserite la vostra mail in alto, in modo da farla memorizzare subito al cliente

Inserite un modulo contatti nella home page, difficilmente un potenziale cliente naviga a lungo sul sito, dategli subito la possibilità di parlare con voi

Articolo precedente[Video] Casi studio: il lavoro dietro a “Vendere Salute” nel campo del Marketing Sanitario
Articolo successivo6 modi per comunicare con i tuoi clienti