E tu attrai i tuoi clienti verso il Blog o li respingi? Perchè l’Astronomia ti può aiutare ad aumentare il numero dei visitatori

Da qualche tempo mi sono appassionato di astronomia, dopo averla trascurata ai tempi del liceo mi sono messo a guardare parecchi video didattici per imparare qualcosa di nuovo.

“bene Piero, direte voi, e a noi cosa ce ne importa?”

Giusta riflessione, ma ho imparato che ci sono dei legami molto stretti tra il funzionamento dell’Universo e l’internet marketing e vi chiedo di seguirmi nel mio ragionamento

Nell’universo ci sono due forze: la forza centrifuga e la forza centripeta

La prima fa si che un oggetto in movimento venga scagliato verso lo spazio profondo e si perda, la seconda invece è quella forza che porta lo stesso oggetto verso un punto preciso. Un pò come la pallina della roulette, se la lanci troppo forte schizza fuori dalla ruota, se la lanci troppo piano precipita subito verso un numero.

Ora prendiamo il sistema solare, al centro abbiamo il sole e attorno tutti i pianeti e i satelliti che lo compongono, grazie alla giusta velocità ed alla gravità, questo modello è in equilibrio e tutti viviamo felici e contenti

Nel Marketing è la stessa cosa: Abbiamo un Sole – il nostro blog – e attorno ad esso girano tutti gli strumenti che usiamo per portarci dei visitatori. I social – le email – i whatsapp – gli sms. Tutto in equilibrio

Ma questo equilibrio per noi è dannoso, tutto rimane immobile e non succede nulla ( a meno di cataclismi o meteoriti)


IL NOSTRO OBIETTIVO E’ DI DISTRUGGERE QUESTO SISTEMA SOLARE E FAR SI CHE TUTTI I PIANETI SOCIAL PRECIPITINO VERSO DI NOI, VERSO IL NOSTRO BLOG

 Un sistema in equilibrio fa si che un utente di facebook rimanga su facebook, un utente di instagram rimanga su instagram ed il nostro blog sia deserto come Marte, una tristezza infinita

Nel sistema solare questo è impossibile, la gravità bilancia le due forze ed impedisce che i pianeti vengano risucchiati verso il sole. Ma noi possiamo fare questo e per farlo dobbiamo far si che la forza centrifuga scompaia e che prevalga la forza centripeta

Ovvero tutte le nostre azioni debbono portare verso il blog ed una volta dentro non ci deve essere scappatoia, l’utente deve essere risucchiato senza nessuna possibilità di fuga, non dobbiamo lasciare nessuna porta aperta verso l’universo.

Il nostro BLOG deve essere un BUCO NERO!! Una volta dentro non puoi più uscirne

E nello stesso momento tutti i social che utilizziamo devono spingere verso questo buco nero in maniera irresistibile e senza altre possibilità

Deve esserci una sola strada a senso unico che porta verso il Blog. Altro non si deve fare

Ed ora vedremo come fare:

Prima mossa: Togliere ( o nascondere in fondo) dal tuo blog tutti i pulsanti che rimandano ad altri social. Lasciate i bottoni di condivisione in modo che un utente con un click possa condividere la pagina ma non date al lettore la possibilità di andarsene

Se un lettore clicca su “guarda il mio canale Youtube” dopo 3 secondi guarderà video di gattini e si sarà dimenticato di te e del tuo Blog

Se caricate dei Video usate Vimeo, costa 70 euro all’anno ma vi permette di caricare i vostri video senza che alla fine appaiano altre proposte di video che distraggono e portano fuori il potenziale cliente

Non usate Facebook Comments per i commenti, se una persona vuole commentare un vostro post fate in modo che lo faccia all’interno del sito non usando un plugin che lo porta su Facebook

Non pubblicate le vostre “stories” di Instagram, Tik tok o altro social, sul vostro blog, durano poco ed al lettore verrà la voglia di vederne altre e quindi uscirà dal blog

 L’unica via d’uscita dal sito sarà il vostro Lead Magnet o l’acquisto di qualcosa. L’unico bottone del mio blog che porta all’esterno è nella pagina “il mio libro” e porta ad Amazon dove si può comprare il libro che ho scritto ormai un anno fa e che mi sta dando ottime soddisfazioni.

E’ determinante avere lettori che passino del tempo leggendo e guardando il vostro lavoro senza distrazioni

Il lavoro che fate sui  social deve essere esattamente uguale e contrario

Tutti i contenuti che postate devono far uscire il visitatore dal social e portarlo nel blog

E’ una cosa che Zuckerberg & Co odiano ed infatti fanno di tutto per tenere le persone dentro a Facebook o a qualsiasi altro social. Nascondo i pulsanti “clicca qui”, ti danno come opzioni “messenger” o “whatsapp” che sono dello stesso padrone.

Google e Youtube fanno la stessa cosa.

“Hai appena visto un bel video su come cucinare le lasagne al forno e ti è venuta voglia di comprare il libro che ti spiega come farlo?”

“Ma che fretta c’è, guardati questi altri 250 video di cucina e resta con noi, altro che uscire da Youtube per acquistare un libro”

E tutti gli altri social fanno la stessa cosa.

Ma noi dobbiamo sforzarci di vincere l’abitudine del cliente e portarlo via da li per fargli raggiungere un pianeta diverso, più bello. più divertente, più ospitale

Ma come farlo?

Abbiamo solo un’arma a disposizione e si chiama “call to action”

Ogni post che scrivete, ogni video che postate, ogni foto o stories che pubblicate deve contenere un link che porti verso il vostro sito Se siete imprenditori ed il vostro obiettivo è vendere, dimenticate i like e i commenti, quello che conta sono le visite al blog, quanto la gente vi rimane ed il numero di contatti che riuscite ad ottenere

Non usate per nessun motivo al mondo la pagina “Eventi” di Facebook, non serve a nulla, ha una resa pari a zero. Se create un evento, fate una landing e mandate li le persone interessate che potranno contattarvi via mail o mandarvi un whatsapp, MA DALLA VOSTRA PAGINA

Usate Hastag popolari ma inserite anche un Hastag con il vostro dominio, nel profilo Instagram o Tik tok inserite sempre il vostro dominio, sempre

Idem nelle Stories. Ogni secondo che un utente passa sui social è tempo perso per il vostro business, ogni secondo che passa sul vostro Blog è una possibilità che compri il vostro prodotto o servizio

Non vergognatevi di vendere, se fate impresa il vostro primo comandamento deve essere “Vendere il più possibile come se non ci fosse un domani”

Non preoccupatevi di chi vi insulta. Avrete i vostri concorrenti che cercheranno di screditarvi, gli haters in servizio permanente effettivo. Fregatevene, bannate ed eliminate chi passa il tempo ad odiare e proseguite dritti per la vostra strada. 
================

Se ti è piaciuto questo articolo allora condividilo con i tuoi amici e iscriviti alla mia newsletter settimanale compilando il modulo che trovi qui sotto

Se invece stai cercando un partner per la parte tecnica del tuo business, allora scrivimi ad assistenza@pierogaruti.it prenderemo un appuntamento per una chiacchierata senza impegno