Cosa serve per iniziare a lavorare davvero su Internet

CONFUSIONE

Questa è la situazione in cui si trovano il 90% dei miei clienti quando mi contattano

Ci sono troppe informazioni, troppe proposte, troppe soluzioni, per poter avere le idee chiare.

Ma l’errore che tutti commettono è quello di partire dagli strumenti senza avere fatto un reset mentale completo. La prima cosa da fare è un cambio radicale di Mentalità, soprattutto se hai un’impresa avviata da anni e non hai mai approfondito l’argomento Internet Marketing

Si parte sempre dall’approccio mentale per arrivare poi agli strumenti che si andranno ad usare.

PRIMA COSA DA FARE

Stabilire in maniera chiara l’obiettivo, il target e la strategia che si vuole adottare: Bastano un quaderno ed una penna per farlo. Chi è il mio cliente ideale? cosa voglio vendergli e come posso e/o voglio raggiungerlo

Il cliente ideale ( o Avatar) è determinante per il successo di ogni campagna, su Internet è impossibile raggiungere tutti e quindi bisogna concentrarsi su una fetta di persone che presumibilmente potrebbero acquistare il mio prodotto o il mio servizio. Solo dopo dovrai capire come raggiungerlo e questo dipende molto dal budget che hai a disposizione e dai margini che hai sul tuo prodotto/servizio

Più basso è il margine più devi valutare se affrontare il Web Marketing che ha costi elevati, sotto un 40% di margine non ha senso oggi investire online

SECONDA COSA DA FARE

Come ama essere raggiunto il mio cliente? Vi siete mai chiesti dove potete trovare il vostro cliente o partite a spron battuto con Facebook? 

Se il vostro cliente è una ragazza 18-25 anni su Facebook non la troverete

Se il vostro cliente tipo è un imprenditore 55-65 anni o un amministratore delegato lo troverete su Linkedin non su Facebook

Questi sono solo due esempi dell’errore che tutti commettiamo all’inizio. Pensare che esista solo Facebook e che tutto passi da li, questo non significa che Facebook è inutile, ma che FORSE i vostri clienti tipo amano essere contattati su un altro Social o addirittura li puoi contattare a mezzo posta realizzando una WOW BOX (non sai cos’è? Seguimi e presto lo scoprirai) 

TERZA COSA DA FARE

Essere sinceri con se stessi. Hai almeno 5/6.000 euro all’anno da investire in pubblicità? Hai dei margini che ti consentano di testare vari strumenti per trovare quello giusto? Puoi permetterti di sbagliare una o due campagne pubblicitarie?

Tutto questo è legato alla salute della tua impresa o alle potenzialità della tua start up, se hai un’impresa in stato pre fallimentare che sopravvive grazie a prestiti e affidamenti bancari, non vale la pena di spendere soldi. Così come se la tua reputazione non è proprio ottima. 

Di recente mi ha contattato una pizzeria della mia città che voleva fare qualcosa durante il lock down, non la conoscevo e sono andato a vedere le recensioni su Trip Advisor e Google. Un disastro, recensioni basse, lamentele sulla qualità della pizza e del servizio. Questa pizzeria non deve fare marketing, deve chiudere, è impossibile fare marketing partendo dal sottoscala, se i potenziali clienti ti hanno bocciato hai perso e puoi solo ricominciare magari con un’altra location ed un altro nome. Farti una prima buona reputazione e poi investire su Internet

Stessa cosa per una start up. Non si fanno nozze coi fichi secchi e non si può avviare un’attività senza soldi. Sembra che sia considerato normale spendere 50/60.000 euro per aprire un negozio mentre su Internet si crede che tutto questo lo si possa fare GRATIS. Anche Steve Jobs cercò un finanziatore per il primo MAC. 

QUARTA COSA DA FARE

Avere pazienza

Quanto tempo puoi aspettare per avere risultati concreti. Se decidi di fare Web Marketing sul serio, a meno che tu non abbia un budget spropositato, dovrai aspettare almeno 6 mesi per raccogliere i primi risultati concreti ed in questi 6 mesi testerai vari strumenti, sbaglierai, spenderai soldi e poi arriverai ad un risultato

ATTENZIONE!!! Il risultato può essere anche negativo, non c’è nessuna garanzia di successo. L’ho scritto in altri articoli, io dal 2015 ho lanciato almeno 6 progetti e 4 di questi sono stati solo un dispendio di tempo, soldi ed energie. Questo perchè nella mia testa erano perfetti, avevano un target preciso ed una nicchia di persone disposte a spendere. Ma nella realtà non era così. Ho accettato a malincuore il fallimento e sono passato ad altro

Se non puoi permetterti di sbagliare non fare Marketing su Internet. 

QUINTA COSA DA FARE

Avere costanza.

Sono almeno 40 i miei clienti che in questi anni hanno lanciato un progetto e si sono arenati dopo qualche mese per mancanza di costanza, non avevano tempo di produrre contenuti, di scrivere email o di girare video. In pratica non avevano tempo di fare marketing. 

In realtà non credo fosse così, sono partiti a palla con entusiasmo, convinti di correre i 100 metri e si sono trovati davanti ad una maratona che richiede una costanza mostruosa. Devi stilare un piano editoriale e rispettarlo, darti delle scadenze e rispettarle

Un piccolo passo ogni giorno per costruire il tuo ECO SISTEMA

CONCLUSIONI

Lo so che in giro ci sono decine di corsi e di persone che ti promettono guadagni facili in poco tempo. Tu devi fare una scelta. Vuoi lavorare duramente e seriamente per portare la tua attività al successo facendo tutto il possibile? Contattami ad assistenza@pierogaruti.it e ne parleremo insieme. Vuoi prendere la strada facile per il paese dei balocchi? se vuoi ti posso dire in privato decine di corsi e guru che ti faranno fare la fine di Pinocchio e Lucignolo.

Alla prossima